Petsfestival 2014: Reportage

I numeri del Petsfestival 2014 di Piacenza sono stati a dir poco lusinghieri, tant’è che probabilmente in Italia non si raggiungeva da anni un risultato così eccezionale per una fiera di animali da compagnia.

petsfestival

Migliaia di persone si sono infatti avvicendate nella visita agli stand presenti in fiera, stand rappresentanti sicuramente l’eccellenza nel panorama italiano per quanto riguarda l’allevamento ed il mantenimento degli animali da compagnia.

_DSC0267

_DSC0278   _DSC0309

Le specie di animali presenti in fiera erano davvero numerose: a partire dagli insetti e dai rettili, per finire ai mammiferi di grossa taglia come cavalli, passando per uccelli, pesci, cani e gatti.

_DSC0279

Proprio girovagando tra i corridoi di Piacenza Expo si potevano ammirare specie particolari di cani e di gatti in mostra nel padiglione 2 insieme ai furetti, ma anche specie di superbi rapaci addestrati a rimanere al palo e alla caccia.

_DSC0308   _DSC0305

Tra gli ambienti acquatici, che invece ci vedono coinvolti più da vicino, spiccavano le numerose mutazioni di colore delle caridine, nonché la salute dei Discus presentati dalle associazioni specializzate, senza dimenticare i Betta ospitati in vasche e acque sempre più similari alle pozze del loro habitat naturale.

_DSC0315   _DSC0341

_DSC0327

_DSC0319

_DSC0302   _DSC0299   _DSC0300

Tra gli stand “marini”, quest’anno presenti in numero maggiore sono stati presentati coralli di qualità veramente elevata con colori spettacolari, ma anche prodotti sempre più all’avanguardia nel campo della filtrazione e dell’alimentazione del sistema acquario.

_DSC0311   _DSC0312   _DSC0340

_DSC0275

_DSC0335   _DSC0331   _DSC0329

Anche ReefEmilia era presente con un banchetto condiviso con le associazioni italiane di “Goccia Blu” (in particolare G.B. Toscana, Piemonte e Campania) e, visto il numero di visitatori incuriositi dai microrganismi ingranditi dal microscopio allestito per l’occasione, ha probabilmente centrato l’obiettivo di divulgare un poco di più la cultura scientifica che sta dietro alla gestione dell’acquario marino.

_DSC0268 _DSC0285 _DSC0287

_DSC0284

_DSC0286 _DSC0295 _DSC0288

_DSC0291

Condividi!
Posted in:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *